Traduzione di Carme 92, Sezione 3 Epigrammata di Catullo

Versione originale in latino


Lesbia mi dicit semper male nec tacet umquam
de me: Lesbia me dispeream nisi amat.
quo signo? quia sunt totidem mea: deprecor illam
assidue, verum dispeream nisi amo.

Traduzione all'italiano


Lesbia parla sempre male di me e non tace mai
a proposito di me: possa io morire se Lesbia non mi ama.
Per quale segno (lo capisco)? Perché i miei (segni) sono gli stessi: la insulto
continuamente, ma possa morire se non (la) amo.