Catone - Orationes (Frammenti) - 2

Versione originale in latino


Quum essem in provincia legatus, quamplures ad praetores et consules vinum honorarium dabant: numquam accepi, ne privatus quidem.

Traduzione all'italiano


Quando ricoprivo l'incarico di luogotenente nella provincia, sebbene molti offrissero del vino, a titolo d'onore, ai pretori e ai consoli, io non l'accettai mai, neppure come privato cittadino.

Trova ripetizioni online e lezioni private