Sallustio, Programma storiografico - (Bellum Catilinae 3,3 - 4,5)

Versione originale in latino


Sed ego adulescentulus initio, sicuti plerique, studio ad rem publicam latus sum ibique mihi multa advorsa fuere. Nam pro pudore, pro abstinentia, pro virtute audacia, largitio, avaritia vigebant . Quae tametsi animus aspernabatur insolens malarum artium, tamen inter tanta vitia imbecilla aetas ambitione corrupta tenebatur; ac me, cum ab reliquorum malis moribus dissentirem, nihilo minus honoris cupido eadem, qua ceteros, fama atque invidia vexabat. Igitur ubi animus ex multis miseriis atque periculis requievit et mihi reliquam aetatem a re publica procul habendam decrevi, non fuit consilium+socordia atque desidia bonum otium conterere neque vero agrum colundo aut venando, servilibus officiis, intentum aetatem agere; sed, a quo incepto studioque me ambitio mala detinuerat, eodem regressus statui res gestas populi Romani carptim, ut quaeque memoria digna videbantur, perscribere, eo magis, quod mihi a spe, metu, partibus rei publica animus liber erat . Igitur de Catilinae coniuratione, quam verissume potero, paucis absolvam; nam id facinus in primis ego memorabile existumo sceleris atque periculi novitate. De cuius hominis moribus pauca prius explananda sunt, quam initium narrandi faciam.

Traduzione all'italiano


Di conseguenza, quando l’animo trovò sollievo delle molte sventure e dai molti pericoli e decisi di trascorrere il resto della mia vita lontano dagli affari dello stato, non ci fu il proposito di consumare il buon tempo libero abbassandomi all’oziosità e all’inerzia, e neppure coltivando i campi o cacciando, i quali sono compiti dei servi; ma tornando a quello stesso progetto e a quei medesimi studi dai quali mi aveva distolto una funesta ambizione, decisi di narrare nei particolari in modo selettivo le imprese del popolo romano che mi paressero degne di essere ricordate; tanto più che il mio animo era libero da speranze, paura o fazioni dello stato. Quindi parlerò con poche parole della congiura di Catilina nel modo più vero possibile; infatti dapprima ritenni degno di ricordo questa azione per la novità del delitto e del pericolo. Prima che inizi a scrivere è necessario descrivere poche cose riguardanti il protagonista ed il suo carattere.