Genius 4190 punti

Licurgo - Contro Leocrate

XCVIII


καίτοι σκέψασθε, ὦ ἄνδρες: οὐ γὰρ ἀποστήσομαι τῶν παλαιῶν: ἐφ' οἷς γὰρ ἐκεῖνοι ποιοῦντες ἐφιλοτιμοῦντο, ταῦτα δικαίως ἂν ὑμεῖς ἀκούσαντες ἀποδέχοισθε. φασὶ γὰρ Εὔμολπον τὸν Ποσειδῶνος καὶ Χιόνης μετὰ Θρᾳκῶν ἐλθεῖν τῆς χώρας ταύτης ἀμφισβητοῦντα, τυχεῖν δὲ κατ' ἐκείνους τοὺς χρόνους βασιλεύοντα Ἐρεχθέα, γυναῖκα ἔχοντα Πραξιθέαν τὴν Κηφισοῦ θυγατέρα.

Dicono che Eumolpo, figlio di Poseidone e Chone, sia venuto per contrastare il possesso della terra Attica con i Traci, e che Eretteo capitasse ad essere re in quel periodo, e avesse in moglie Prassitea, la figlia di Cefiso.

[newpage]

XCIX

μεγάλου δὲ στρατοπέδου μέλλοντος αὐτοῖς εἰσβάλλειν εἰς τὴν χώραν, εἰς Δελφοὺς ἰὼν ἠρώτα τὸν θεὸν τί ποιῶν ἂν νίκην λάβοι παρὰ τῶν πολεμίων. χρήσαντος δ' αὐτῷ τοῦ θεοῦ, τὴν θυγατέρα εἰ θύσειε πρὸ τοῦ συμβαλεῖν τὼ στρατοπέδω, κρατήσειν τῶν πολεμίων, ὁ δὲ τῷ θεῷ πειθόμενος τοῦτ' ἔπραξε, καὶ τοὺς ἐπιστρατευομένους ἐκ τῆς χώρας ἐξέβαλε.

Essendo un grande esercito sul punto di attaccare loro, all'interno della regione, recatosi a Delfi chiedeva al dio facendo che cosa avrebbe potuto ottenere la vittoria sui nemici. Avendo risposto il dio a lui, che se avesse sacrificato la figlia prima dello scontro tra i due eserciti, avrebbe sbaragliato i nemici, egli obbedendo al dio fece ciò ed espulse dalla terra gli aggressori.

[newpage]

C

διὸ καὶ δικαίως ἄν τις Εὐριπίδην ἐπαινέσειεν, ὄτι τά τ' ἄλλ' ὢν ἀγαθὸς ποιητὴς καὶ τοῦτον τὸν μῦθον προείλετο ποιῆσαι, ἡγούμενος κάλλιστον ἂν γενέσθαι τοῖς πολίταις παράδειγμα τὰς ἐκείνων πράξεις, πρὸς ἃς ἀποβλέποντας καὶ θεωροῦντας συνεθίζεσθαι ταῖς ψυχαῖς τὸ τὴν πατρίδα φιλεῖν. [...]

Perciò giustamente qualcuno potrebbe lodare anche Euripide, per il fatto che essendo un buon poeta per altre cose, scelse di mettere in scena anche questo mito, ritenendo che avrebbero potuto essere bellissimi esempi per i cittadini le gesta di quelli, meditando e contemplando le quali, si sarebbero abituati negli animi all’amore per la patria. [...]

Registrati via email