orrfeos di orrfeos
Genius 14616 punti

La vita dei primi uomini

Oἱ πρῶτοι τῶν ἀνθρώπων ἀτάκτως καὶ θηριωδῶς διῆγον· καὶ γὰρ σποράδην ἐπὶ τὰς νομὰς ἐξῇσαν καὶ προσεφέροντο τὰς προηνεστάτας τῶν βοτανῶν καὶ τοὺς αὐτομάτους τῶν καρπῶν. Τῆς δὲ φωνῆς αὐτῶν ἀσήμου οὔσης ἐτίθεσαν σύμβολα περὶ ἑκάστου τῶν προκειμένων καὶ οὕτω συνίεσαν ἀλλήλων. Ἔτι δὲ ἐπιπόνως ἔζων, γυμνοὶ μὲν ἐσθῆτος ὄντες, οἰκήσεως καὶ πυρὸς ἀήθεις, τροφὴν δ᾽ ἥμερον παντελῶς ἀγνοοῦντες. Καὶ γὰρ τὴν συγκομιδὴν τῆς ἀγρίας τροφῆς ἀγνοοῦντες οὐδένα καρπὸν παρετίθεντο. Διὸ καὶ πολλοὶ αὐτῶν ἀπώλλυντο κατὰ τοὺς χειμῶνας διά τε τὸ ψῦχος καὶ τὴν σπάνιν τῆς τροφῆς. Κατ᾽ ὀλίγον δὲ ὑπὸ τῆς πείρας διδασκόμενοι εἴς τε τὰ σπήλαια κατέφευγον ἐν τῷ χειμῶνι καὶ τῶν καρπῶν τοὺς φυλάττεσθαι δυναμένους ἀπετίθεντο.

Καθόλου γὰρ ἡ χρεία πάντων διδάσκαλός ἐστι τοῖς ἀνθρώποις.


I primi tra gli uomini vivevano in modo disordinato e come animali:
difatti uscivano nei pascoli in ordine sparso e si cibavano delle più
gradevoli tra le piante e dei frutti spontanei. Ma, essendo la loro voce inarticolata, stabilirono dei segnali per ciascuna delle cose che erano (loro) presenti, e così si intendevano avicenda. Ma vivevano ancora faticosamente, essendo nudi di vesti, non avvezzi all'abitazione e al fuoco, ed ignorando completamente il cibo domestico. Infatti, poiché ignoravano la raccolta del cibo selvatico, non mettevano da parte nessun frutto. Perciò appunto molti di loro morivano in inverno e a causa del freddo e della scarsità di cibo. A poco a poco, però, venendo istruiti dall'esperienza, si rifugiarono nelle grotte in inverno e misero da parte quelli tra i frutti che potevano essere conservati. "Difatti, la necessità è in generale la maestra di tutte le cose per gli uomini."

Registrati via email