Ominide 760 punti
Questo appunto contiene un allegato
Prima della nascita di Alessandro, presagi ne rivelano la futura grandezza scaricato 20 volte

Prima della nascita di Alessandro, presagi ne rivelano la futura grandezza

Λεγεται δε Φιλιππος εν Σαμοθρᾴκῃ τη Ολυμπιαδι συμμυηθεις αὐτός τε μειράκιον ὢν ἔτι κἀκείνης παιδὸς ὀρφανῆς γονέων ἐρασθῆναι καὶ τὸν γάμον οὕτως ἁρμόσαι, πείσας τὸν ἀδελφὸν αὐτῆς Ἀρύμβαν. ἡ μὲν οὖν νύμφη, πρὸ τῆς νυκτός ᾗ συνείρχθησαν εἰς τὸν θάλαμον, ἔδοξε βροντῆς γενομένης ἐμπεσεῖν αὐτῆς τῇ γαστρὶ κεραυνόν, ἐκ δὲ τῆς πληγῆς πολὺ πῦρ ἀναφθέν, εἶτα ῥηγνύμενον εἰς φλόγας πάντῃ φερομένας διαλυθῆναι. ὁ δὲ Φίλιππος ὑστέρῳ χρόνῳ μετὰ τὸν γάμον εἶδεν ὄναρ αὑτὸν ἐπιβάλλοντα σφραγῖδα τῇ γαστρὶ τῆς γυναικός: ἡ δὲ γλυφὴ τῆς σφραγῖδος, ὡς ᾤετο, λέοντος εἶχεν εἰκόνα, τῶν δὲ ἄλλων μάντεων ὑφορωμένων τὴν ὄψιν, ὡς ἀκριβεστέρας φυλακῆς δεομένων τῷ Φιλίππῳ τῶν περὶ τὸν γάμον, Ἀρίστανδρος ὁ Τελμησσεὺς κύειν ἔφη τὴν ἄνθρωπον, οὐθὲν γὰρ ἀποσφραγίζεσθαι τῶν κενῶν, καὶ κύειν παῖδα θυμοειδῆ καὶ λεοντώδη τὴν φύσιν.

Si dice che Filippo, istruito insieme ad Olimpias nei misteri eleusini in Samotracia, essendo ancora giovane, si sia innamorato di lei, che era ancora ragazza orfana di genitori, e che così abbia preparato le nozze, dopo aver persuaso Arubba, suo fratello. [E si dice che] Essa poi, fidanzata, la notte prima [delle nozze], nella quale furono rinchiusi nella camera nuziale, penso che un fulmine fosse caduto sul suo ventre, dopo che fu sentito un tuono, e che, in seguito al colpo, l’abbondante fuoco che ne derivò si fosse suddiviso spezzandosi in fiammelle che guizzavano da ogni parte. Filippo poi, nel brevissimo tempo dopo le nozze, vide in sogno che egli stesso schiacciava il suggello dell’anello sul ventre della moglie; l’incavo dell’anello, come si pensava, aveva l’aspetto di un leone. Ma, poiché gli altri indovini cercavano di interpretare la visione come se coloro che dovevano interessarsi alle nozze avessero bisogno di una assistenza alquanto precisa da parte di Filippo, Aristandro, figlio di Telmesso, disse che la donna era incinta: infatti non si pone mai un sigillo su recipienti vuoti; ed infatti si dice che fosse incinta di un figlio ardimentoso e dalla natura leonina.

λέγεται→indicativo presente mediopassivo da λέγω (dire)

συμμυηθείς→participio aoristo passivo da συμμυέω (chiudersi / iniziarsi)
ἐραστῆναι→infinito aoristo passivo da ἐράω (innamorarsi)
ἀρμόσαι→infinito aoristo attivo da ἀρμόζω (collegare)
συνείρχθησαν→ indicativo aoristo passivo da συνέργω (riunire)
ἔδοξε→indicativo aoristo attivo da δοκέω (sembrare)
γενομένης→participio aoristo medio da γίγνομαι (nascere, divenire, accadere)
ἐμπεσεῖν→infinito aoristo attivo da ἐμπίπτω (cadere dentro)
ἀναφτέν→indicativo aoristo passivo da ἀνάπτω
ῤηγνύμενον→participio presente mediopassivo da ῤήγνυμι (rompere, spezzare, squarciare)
φερομένας→participio presente mediopassivo da φέρω (portare)
διαλυθῆναι→infinito aoristo passivo da διαλύω (dissolvo, disgrego)
εἰδεν→indicativo aoristo attivo da ὀράω (vedere)
ἐπιβάλλοντα→participio presente attivo da ἐπιβάλλω (gettare, imporre)
ᾤετο→indicativo imperfetto medio da οἴομαι (pensare)
εἶχεν→indicativo imperfetto attivo da ἔχω (avere)
δεομένων→participio presente medio da δέομαι
κύειν→infinito presente attivo da κύω (essere incinta)
ἔφη→indicativo aoristo attivo da φημί (dire)
ἀποσφραγίζεσθαι→infinito presente mediopassivo ἀποσφραγίζω (suggellare, dissuggellare)

Registrati via email