pser di pser
Ominide 5819 punti

Lisandro riprende il comando della flotta spartana

INIZIO: Μετα δε ταυτα οι Χιοι και αλλοι συμμαχοι συλλεγεντες εις Εφεσον...
FINE: Παρεσκευαζοντο δε και των Αθεναιοων στρατηγοι το ναυτικον εν τη Σαμω.

Dopo ciò gli abitanti di Chio e gli altri alleati, radunatisi ad Efeso decisero di inviare a Sparta degli ambasciatori affinché chiedessero a Lisandro, che aveva ottenuto dei buoni risultati agli occhi degli alleati durante il precedente comando della flotta, quando anche era stata vinta la battaglia navale di Nozio, di tornare sulle navi. E gli ambasciatori furono inviati insieme ai quali vi erano anche dei messaggeri da parte di Ciro, che diceva la medesima cosa. Gli Spartani proposero Lisandro come comandante in seconda, Araco come navarco; infatti non era consentito presso di loro che per due volte comandasse la flotta la stessa persona; però affidarono le navi a Lisandro. L’anno successivo Lisandro, giungendo ad Efeso, fece venire Eteonico da Chio con le navi, raccolse tutte le altre e equipaggiò queste e allestì le restanti ad Antandro. Giungendo da Ciro chiese del denaro. Lisandro, dopo aver preso il denaro, mise a capo delle triremi i comandanti delle triremi e diede ai marinai il salario dovuto. E i comandanti ateniesi prepararono la flotta a Samo.

Registrati via email