pser di pser
Ominide 5819 punti

Cesare e i pirati I

INIZIO: Αποπλεων αλοσκεται περι την Φαρμακουσσαν νησον υπο πειρατων, ηδη τοτε...
FINE: Ωστε πεμπων οσακις αναπαυοιτο προσεταττεν αυτοις σιωπαν.

Salpando, (si dice) che venne catturato nei pressi dell’isola di Farmacussa dai pirati, che già allora dominavano il mare con grandi flotte e enormi navi. Dapprima dunque da una parte poiché quelli chiedevano come riscatto venti talenti, li derise come se non sapessero che avevano catturato, dall’altra quello concesso di dargliene cinquanta; in seguito, inviando tra quelli del suo seguito chi in una città chi in un’altra per cercare di ottenere i soldi, essendosi imbattuto in uomini cilici molto sanguinari con un solo amico e due accompagnatori, aveva un atteggiamento tanto superbo, che mandava ad ordinare a quelli tutte le volte che si riposava di fare silenzio

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email