Tesi di laurea specialistica: Il crowdfunding come alternativa alle fonti tradizionali di finanziamento della cultura

Questo lavoro di tesi si propone di dimostrare come il crowdfunding, negli ultimi anni, stia assumendo un ruolo chiave come alternativa alle fonti tradizionali per il finanziamento di nuovi progetti in ambito culturale. La pratica del crowdfunding è in continua diffusione da quando, a causa della crisi e dei sempre maggiori tagli alla cultura, l’accesso ai finanziamenti è diventato sempre più complicato. Il crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo in italiano, è in grado di far incontrare soggetti interessati a prestare o investire denaro e coloro che necessitano di risorse per finanziare uno specifico progetto. Questa forma di raccolta di finanziamenti crea, di norma per mezzo di una piattaforma di crowdfunding su internet, una rete di individui che si sforzano collettivamente di raccogliere fondi e può assumere diverse forme, da semplici donazioni o schemi basati sulle ricompense fino a pre-vendite, prestiti tra privati ed investimenti in capitale di rischio.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher illy991 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Management delle imprese culturali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Solima Ludovico.

Altri contenuti per Economia e management

 

Il business plan


· Seconda Università di Napoli SUN - Unina2
4.99 €
 

Piano operativo del business plan


· Seconda Università di Napoli SUN - Unina2
7.99 €
 
6.99 €
Trova ripetizioni online e lezioni private