Sviluppo economico

Questo appunto si riferisce al corso di Storia contemporanea tenuto dal professor Paolo Macry. "Prima della rivoluzione industriale i divari tra i diversi paesi dell'Europa erano molto meno evidenti di quanto non lo sarebbero stati dopo" (Sidney Pollard). Lo sviluppo economico, fondato sulle innovazioni in agricoltura e sulla nascita di un apparato industriale, ha il suo primo terreno in Inghilterra, negli ultimi decenni del Settecento, ma diventa presto una sfida per il resto d'Europa e, più tardi, per il resto del mondo. Con esso, tutti saranno indotti o costretti a confrontarsi. E gli esiti della sfida determineranno nuove gerarchie, in Europa, tra i paesi più sviluppati, i paesi meno sviluppati e i paesi privi di sviluppo.

  • Esame di Storia contemporanea 1 docente Prof. P. Macry
  • Università: Napoli Federico II - Unina
  • CdL: Corso di laurea in storia
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia contemporanea 1 e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Macry Paolo.

Altri contenuti per Storia contemporanea

Trova ripetizioni online e lezioni private