Storia delle città nel Medioevo - Lineamenti

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia delle città nel medioevo tenuto dalla professoressa Eleonora Plebani. La vita nei centri urbani – sebbene duramente provata dalle trasformazioni subite dalla società occidentale nei secoli di passaggio dalla tarda antichità all’alto Medioevo – sopravvisse, soprattutto in Italia, senza soluzione di continuità. Nonostante l’inevitabile contrazione demografica, i mutamenti occorsi all’organizzazione politica, istituzionale e territoriale, la decadenza più o meno accentuata delle antiche strutture romane, le città rimasero, anche nel primo Medioevo, centri di aggregazione demica e di riferimento sociale. Il trascorrere dei secoli conferì una sempre più accentuata importanza alla vita cittadina non solo in Italia, ma anche nel resto del continente, rendendo i centri urbani fulcri di sistemi economici, politici e istituzionali che resero l’Europa tardo-medievale una rete di scambi, contatti e influenze reciproche che avevano le città come punti di riferimento essenziali.

  • Esame di Storia delle città nel medioevo docente Prof. E. Plebani
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia delle città nel medioevo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Plebani Eleonora.
Pagine totali: 1
 
1di 1
 
+ -
 
>
Storia delle città nel Medioevo - Lineamenti

Altri contenuti per Storia delle città nel medioevo

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private