Sentimento e riflessione

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filosofia teoretica tenuto dalla professoressa Renata Viti Cavaliere. Nel 1790 Kant si trova a dover fronteggiare e risolvere un grave problema: la spaccatura che si era venuta a creare tra la parte pratica e la parte teoretica della sua filosofia necessitava di essere ricomposta alla fine di evitare la completa perdita di senso del sistema stesso e dei suoi percorsi. Si trattava perciò di trovare un contatto, di costruire un passaggio tra il mondo fenomenico-sensibile e quello noumenico-sovrasensibile, nonchè, come è ovvio, tra le rispettive facoltà ad essi connesse. Questo difficile compito venne affidato al giudizio nella sua forma riflettente, della cui legittimazione trascendentale si occupa appunto la Critica del Giudizio.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filosofia teoretica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Viti Cavaliere Renata.
Pagine totali: 2
 
1di 2
 
+ -
 
>
Sentimento e riflessione
Questo contenuto si trova sul sito http://www.federica.unina.it/corsi/filosofia-teoretica-lm/
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Filosofia teoretica

 
Gratis
 

Ipotesi ontologica I


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
 

Fedro di Platone I


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
 
Gratis

Altri contenuti per Filosofia

 
Gratis
 

Opera di Edward Said


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
 

Antropologia e politica in Machiavelli


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private