Rinascimento

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia dell'arte moderna I tenuto dal professor Vincenzo Bilardello.
Il Concorso del 1401 avvia la rivoluzione culturale del Rinascimento, e la presenza a Roma di Caravaggio avvia un'altra rivoluzione, questa volta sotto il segno del realismo e delle avvisaglie barocche. In mezzo si dipanano la conquista delle tecniche prospettiche a tutte le latitudini della penisola, l'avvento di geni quali Donatello, Piero della Francesca, Antonello da Messina, Giovanni Bellini, Leonardo etc. Il Cinquecento, poi, segna la massima maturazione e la dissoluzione delle premesse prospettiche. I vari artisti - Bramante, Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Veronese, Palladio - possono essere studiati in assoluto oppure come episodi di un mosaico diversificato eppure di logica e chiara strutturazione progressiva.

  • Esame di Storia dell'arte moderna I docente Prof. V. Bilardello
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia dell'arte moderna I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Bilardello Vincenzo.

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private