Progetto per un ospedale a Venezia

Il progetto di Wright per casa Masieri sul Canal Grande e il progetto di Le Corbusier: il progetto per un ospedale a Venezia.
Wright, Masieri Memorial, prospetti delle facciate. Nel 1952 Angelo Masieri, giovane architetto allievo di Wright, muore in un incidente automobilistico negli Stati Uniti. In sua memoria la famiglia chiede a Wright di progettare sul luogo che il giovane aveva scelto per erigere la propria casa su progetto dello stesso maestro, la sede dell’omonima fondazione. L’intervento, che si sarebbe dovuto inserire nel denso e stratificato tessuto veneziano di Canal Grande, non venne realizzato per il parere negativo della commissione edilizia del comune di Venezia che, senza entrare in merito all’indiscusso valore del progettista, si appigliò alle prescrizioni regolamentari vigenti. L’incarico di realizzare un nuovo ospedale con più di mille posti letto, nel quartiere di Cannareggio, fu affidato a Le Corbusier dal sindaco di Venezia nel 1963. Nel 1964 l’architetto presenta la prima versione del progetto, caratterizzato da uno sviluppo orizzontale dei volumi, che raggiungono l’altezza massima di 13,66 metri corrispondente all’altezza media degli edifici della città.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di TEORIA E STORIA DEL RESTAURO e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Fiengo Giuseppe.
Download Gratis

Media: 3 su 1 valutazioni

  • 7
  • 16-09-2011
Pagine totali: 8
 
1di 8
 
+ -
 
>
Progetto per un ospedale a Venezia
Questo contenuto si trova sul sito http://www.architettura.unina2.it/docenti.asp?ID=21
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Teoria e storia del restauro

Altri contenuti per Scienze dell'architettura

Trova ripetizioni online e lezioni private