Parallelismo virtuale

Modelli di parallelismo virtuale:
- Time-Driven: tutte le azioni sono eseguite sulla base di eventi temporali indipendentemente dal verificarsi di eventi interni od esterni, ogni attività può essere realizzata come una successione di azioni e ogni azione consiste nella valutazione di una stessa funzione;
- Execution-Driven: i tempi di attivazione delle coroutine derivano da eventi interni, gli eventi esterni sono passivi, il comportamento temporale è responsabilità del programmatore
- Event-Driven: eventi esterni o temporali assumono un ruolo attivo, le sincronizzazioni con gli eventi sono basate, tipicamente, sul meccanismo dell’interrupt, per il rispetto di vincoli temporali occorre una politica di scheduling, questo approccio è più complesso ma anche più generale.

  • Esame di Sistemi embedded docente Prof. L. Pomante
  • Università: L'Aquila - Univaq
  • CdL: Corso di laurea magistrale in ingegneria delle telecomunicazioni
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sistemi embedded e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università L'Aquila - Univaq o del prof Pomante Luigi.

Altri contenuti per Sistemi embedded

 
Gratis
 

Sistemi Embedded


· L'Aquila - Univaq
Gratis
 

SystemC


· L'Aquila - Univaq
Gratis

Altri contenuti per Ingegneria delle telecomunicazioni

 
Gratis
 

Sistemi Embedded


· L'Aquila - Univaq
Gratis
 

SystemC


· L'Aquila - Univaq
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private