Miceneo - Filologia

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Filologia micenea tenuto dalla professoressa Anna Sacconi.
Il 1952 è un anno di fondamentale importanza per lo studio della civiltà greca del II millennio a.C. (micenea). Infatti nel 1952, con la decifrazione della scrittura sillabica lineare B utilizzata nel II millennio a.C. per scrivere la lingua greca, nasce la filologia micenea, cioè lo studio filologico dei testi greci del II millennio a.C. (micenei). Si forniscono gli strumenti essenziali di carattere filologico, archeologico e storico per l’approccio alla civiltà greca del II millennio a.C. (micenea) ed ai suoi rapporti con il mondo ellenico del I millennio a.C. Introduzione alle scritture egee del II millennio a.C. I luoghi di ritrovamento, la cronologia e la tipologia dei testi in lineare B. Lettura di testi greci micenei in lineare B.

  • Esame di Filologia micenea docente Prof. A. Sacconi
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere classiche
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filologia micenea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Sacconi Anna.

Altri contenuti per Lettere classiche

Trova ripetizioni online e lezioni private