Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Malattie reumatiche

La dispensa fa riferimento al corso di reumatologia, tenuto dal Prof. Gerli, nell'anno accademico 2011.Il documento è dedicato agli aspetti fondamentali della reumatologia, in particolare: cause di invalidità, malattie reumatiche, artralgia, tipi di

... Espandi »artrite, sclerodermia, polimiosite, ischemia, polimialgia, artrosi. « Comprimi
  • Per l'esame di REUMATOLOGIA del Prof. R. Gerli
  • Università: Perugia - Unipg
  • CdL: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
  • SSD:
Download Gratis

Voto: 5 verificato da Skuola.net

  • 4
  • 13-02-2012
1di 50 pagine totali
 
+ - 1:1 []
 
< >
Malattie reumatiche
Scrivi la tua recensione »

Recensioni di chi ha scaricato il contenuto

Questo contenuto si trova sul sito http://www.med.unipg.it/ccl/Materiale%20Didattico/indice%20Materiale%20Didattico.html
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.
Anteprima Testo:
REUMATOLOGIA Prof. Roberto Gerli GRADUATORIA DELLE MORBOSITA’ IN ITALIA 1) Malattie dell’apparato respiratorio 2) Malattie reumatiche 3) Malattie dell’apparato digerente 4) Malattie cardiovascolari 5) Malattie nervose e mentali 6) Tumori PREVALENZA DELLE CAUSE DI INVALIDITA’ 30 25 20 % 15 10 5 0 Malattie cardiovascolari Malattie reumatiche Malattie respiratorie Malattie mentali LE MALATTIE REUMATICHE IN CIFRE IN ITALIA Malati: Sono almeno 5.500.00, pari a circa 1/10 dell’intera popolazione Circa il 18% sono pazienti con età > 18 e < 60 anni LE MALATTIE REUMATICHE IN CIFRE IN ITALIA Tipo di malattie reumatiche: Nel 70% dei casi si tratta di artrosi Nel 16% di reumatismi infiammatori Nel 13% di forme extraarticolari e fibromialgiche Prevalenza stimata dell’artrite reumatoide: 1% in USA e Nord Europa Circa 0.6% in Italia Prevalenza stimata del lupus eritematoso sistemico: 124 casi ogni 100.000 abitanti in USA CLASSIFICAZIONE DELLE MALATTIE REUMATICHE 1. Malattie del tes... Espandi »suto connettivo (LES, SSc, SS, PM, Overlap, Vasculiti) 2. Artropatie infiammatorie (AR, Spondiloartriti) 3. Malattie articolari degenerative artrosiche (primarie e secondarie) 4. Artriti associate ad agenti infettivi (dirette, reattive) 5. Artropatie metaboliche (artriti da microcristalli,da deposito) 6. Reumatismi extraarticolari (diffusi e localizzati) 7. Sindromi neurologiche e neurovascolari (compressione, algodistrofiche) 8. Malattie dell’osso (m. di Paget, osteoporosi) 9. Neoplasie e sindromi paraneoplastiche 10.Manifestazioni reumatiche in corso di altre malattie 11.Miscellanea (Fen. di Raynaud, sarcoidosi, epatiti croniche autoimmuni…) Artralgia: diagnosi differenziale Sintomi Degenerativa Flogistica Psicogena Dolore Con l’attività, migliora con il riposo Anche a riposo Interferisce con il sonno No variazioni riposo/attività Rigidità dopo riposo Pochi minuti Oltre 30-60 minuti Nessuna variazione Astenia Minima/assente Spesso pronunciata Spesso, generalizzata, al risveglio Esordio Lento, nei mesi In genere in pochi giorni Variabile Artralgia: diagnosi differenziale Segni Degenerativa Flogistica Psicogena Dolorabilità In genere presente Sempre presente Presente, ma diffusa Tumefazione Possibile versamento Protuberanze ossee Versamento, ispessimento sinoviale Mai presente Calore ed eritema Talora, ma lieve Spesso presente Mai presente Scrosci articolari Spesso grossolani In genere fini Mai presenti Caratteristiche anatomopatolo « Comprimi