Jerzy Grotowski - Tecniche originarie dell’attore e Teatro delle Fonti

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Teatro e antropologia tenuto dalla professoressa Luisa Tinti.
Si analizzano le linee di sviluppo della cultura teatrale del Novecento individuando i principi che sono alla base della cultura dell’attore-performer e che hanno visto un continuo e fecondo rinnovarsi della tradizione occidentale a contatto con le tradizioni attoriali extraeuropee. In particolare viene analizzato il percorso di Jerzy Grotowski dall’esperienza più propriamente teatrale alle tecniche originarie dell’attore. Un’attenzione specifica viene riservata al periodo del Teatro delle Fonti, dove l’arte dell’attore viene vista da una prospettiva antropologica più ampia coniugandosi espressamente con le tecniche rituali e personali.

  • Esame di Teatro e antropologia docente Prof. L. Tinti
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Teatro e antropologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Tinti Luisa.

Altri contenuti per Teatro e antropologia

 
Gratis

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private