Evoluzione della satira: da Persio a Giovenale

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Letteratura latina 2 tenuto dalla professoressa Marisa Squillante. Satira di Orazio e di Persio a confronto:
Orazio = callida iunctura, equilibrio ars-ingenium, uso del dialogo, serena narrazione, equilibrio strutturale del componimento.
Persio = acris iunctura, prevalere dell'ingenium, uso della metafora stridente, attenzione alle cose e al particolare minuto, attacchi violenti, dialogo fittizio con scarsa delineazione dell'interlocutore, quasi tormentato monologo.
Realismo della satira di Giovenale:
- Impossibilità di proporre la satira come rimedio all'immoralità = ricorso all'indignatio (I 79 si natura negat, facit indignatio versum).
- Denunzia dei vizi della società romana = astio di un esponente del ceto medio italico.
- Rifiuto della morale consolatoria e uso dei toni aggressivi.

  • Esame di Letteratura latina 2 docente Prof. M. Squillante
  • Università: Napoli Federico II - Unina
  • CdL: Corso di laurea in lettere classiche
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura latina 2 e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Squillante Marisa.
Pagine totali: 3
 
1di 3
 
+ -
 
>
Evoluzione della satira: da Persio a Giovenale
Questo contenuto si trova sul sito http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/letteratura-latina-2/
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Letteratura latina

 
Gratis
 
Gratis
 

Germania di Tacito


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
 

Epos di Lucano


· Napoli Federico II - Unina
Gratis

Altri contenuti per Lettere classiche

 
Gratis
 
2.99 €
 
Gratis
 

Germania di Tacito


· Napoli Federico II - Unina
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private