Epitafio pericleo di Tucidide

Questo appunto si riferisce al corso di Storia greca tenuto dal professor Umberto Bultrighini. L'epitafio di Pericle, contenuto nell'opera storica di Tucidide, è un'esaltazione di Atene, dell'educazione dei suoi giovani e della libertà dei suoi cittadini, in contrapposizione all'eccessivo rigore di Sparta. "E nell’educazione, gli altri subito fin da fanciulli cercano con fatiche ed esercizi di raggiungere un carattere virile, mentre noi, pur vivendo con larghezza, non per questo ci rifiutiamo di affrontare pericoli equivalenti. Eppure, se noi siamo disposti ad affrontare pericoli più col prendere le cose facilmente che con un esercizio fondato sulla fatica, e con un coraggio generato in noi non più dalle leggi che dal nostro modo di agire, da questo fatto ci deriva il vantaggio di non affaticarci anticipando i dolori che ci attendono, e di non apparire, quando li affrontiamo, meno audaci di coloro che sempre si mettono a dura prova, e per la nostra città il vantaggio di essere degna di ammirazione per questa e per altre cose ... Liberamente noi viviamo nei rapporti con la comunità, e in tutto quanto riguarda il sospetto che sorge dai rapporti reciproci nelle abitudini giornaliere, senza adirarci col vicino se fa qualcosa secondo il suo piacere e senza affliggerci a vicenda molestie che, sì, non sono dannose, ma pure sono spiacevoli ai nostri occhi".

  • Esame di Storia greca docente Prof. U. Bultrighini
  • Università: Gabriele D'Annunzio - Unich
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia greca e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Gabriele D'Annunzio - Unich o del prof Bultrighini Umberto.

Altri contenuti per Storia greca

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private