Diagnosi e formulazione del caso

In ambito clinico ci si trova spesso di fronte a casi in cui interagiscono diversi fattori, pertanto una valutazione multimodale (come il BASIC ID di Lazarus) è preferibile ad una diagnostica psichiatrica prevalentemente descrittiva. Vengono descritte le fasi per la formulazione del caso: la definizione del problema attraverso la raccolta delle informazioni con l'osservazione diretta e l'intervista iniziale, la valutazione dei fattori predisponenti, protettivi, precipitanti, perpetuanti e infine la pianificazione dell'intervento (formulazione di obiettivi terapeutici e strutturazione della terapia).

  • Esame di Psicologia Clinica docente Prof. F. Rovetto
  • Università: Pavia - Unipv
  • CdL: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicologia Clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pavia - Unipv o del prof Rovetto Francesco.

Altri contenuti per Psicologia clinica

 

DSM-IV-TR


· Pavia - Unipv
Gratis
 

Lutto


· Pavia - Unipv
Gratis

Altri contenuti per Scienze e tecniche psicologiche

Trova ripetizioni online e lezioni private