Dante: autobiografia come purificazione

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Letteratura italiana 3 tenuto dal professor Raffaele Giglio. Dante personaggio-autore e l'autobiografia.
Il privilegio del personaggio che è anche autore.
Quando Dante scrive l'opera il viaggio al divino è stato già compiuto.
Nel personaggio che dice io c'è sempre una parte dell'autore che scrive.
La confessione di alcuni personaggi è la confessione di Dante stesso.
L'opera come biografia del teologo, filosofo, poeta e politico Dante.
L'autobiografia intesa come purificazione va rilevata dai colloqui che il personaggio Dante ha con alcune anime.
L'esemplificazione: personaggi noti ovvero quelli che hanno svolto un'attività in consonanza con quella dantesca: Farinata degli Uberti, Cavalcanti e Pier delle Vigne.

  • Esame di Letteratura italiana 3 docente Prof. R. Giglio
  • Università: Napoli Federico II - Unina
  • CdL: Corso Magistrale in filologia moderna
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana 3 e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Giglio Raffaele.
Pagine totali: 3
 
1di 3
 
+ -
 
>
Dante: autobiografia come purificazione
Questo contenuto si trova sul sito http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/letteratura-italiana-3/
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Letteratura italiana

Trova ripetizioni online e lezioni private