Culture musicali del Sessantotto

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Musiche popolari contemporanee tenuto dal professor Gianmario Borio.
Le culture musicali del Sessantotto. Il decennio che va dal 1967 al 1977 ha rappresentato una profonda cesura nel mondo occidentale, che concerne gli stili di vita, le interazioni sociali e il ruolo della cultura. Nella variegata galassia che fu definita ‘controcultura’ la musica ha svolto una funzione fondamentale come veicolo di messaggi politici e fattore identitario. Questa fase si contraddistingue per l’intersezione di generi che fino ad allora si erano sviluppati in ambiti separati: rock, jazz, folk, canzone d’autore e composizione sperimentale.

  • Esame di Musiche popolari contemporanee docente Prof. G. Borio
  • Università: Pavia - Unipv
  • CdL: Corso di laurea in musicologia
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Musiche popolari contemporanee e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pavia - Unipv o del prof Borio Gianmario.

Altri contenuti per Musicologia

 

Armonia e analisi musicale


· Pavia - Unipv
Gratis
 

Paleografia musicale bizantina


· Pavia - Unipv
Gratis
 

Notazione mensurale bianca


· Pavia - Unipv
Gratis
 

Estetica musicale


· Pavia - Unipv
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private