Competenza giudice del lavoro - C. Cass. n. 141/06

Questa dispensa fa riferimento al corso di Diritto Processuale Civile I, tenuto dal prof. Giorgio Costantino nell'anno accademico 2011.
In questo documento è riportato il testo della sentenza n. 141 del 2006 della Corte di Cassazione con in epigrafe il commento di Andrea Proto Pisani.
La sentenza stabilisce che in caso di sottoposizione del datore di lavoro a liquidazione coatta amministrativa, l’azione proposta dal lavoratore dipendente diretta all’accertamento della illegittimità del licenziamento o alla reintegrazione nel posto di lavoro, deve essere proposta o proseguita davanti al giudice del lavoro; quella avente ad oggetto la condanna al pagamento di una somma di denaro diviene improponibile o improseguibile per la durata della procedura di liquidazione.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Processuale Civile I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Costantino Giorgio.
Pagine totali: 13
 
1di 13
 
+ -
 
>
Competenza giudice del lavoro - C. Cass. n. 141/06
Questo contenuto si trova sul sito http://www.giur.uniroma3.it/materiale/scarica/processuale_civileAL.html
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Diritto processuale civile

 

Introduzione causa - Schemi


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Modelli verbali udienza


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Trattazione causa- Schema


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Procedimenti di cognizione


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private