Cartografia nell'età moderna

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Geografia umana tenuto dalla dottoressa Nadia Carestiato. Il XVI sec. è il secolo d'oro della cartografia grazie alle grandi scoperte geografiche. La realizzazione delle carte e la loro diffusione è affidata a professionisti, cartografi, incisori ed editori. Tre sono le fasi per la realizzazione di una carte geografica: il disegno su carta, l’incisione su lastre di rame, la stampa.
Tra le opere più importanti del XVIII sec. la grande carta topografica di Francia, avviata da César François detto Cassini le Thury (1714-1784), considerato l’iniziatore della cartografia topografica moderna. Nel XIX sec. la mole di dati apportati dalle nuove scoperte scientifiche richiede una selezione cartografica delle informazioni: nasce la cartografia tematica.

  • Esame di Geografia umana docente Prof. N. Carestiato
  • Università: Udine - Uniud
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geografia umana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Udine - Uniud o del prof Carestiato Nadia.
Pagine totali: 25
 
1di 25
 
+ -
 
>
Cartografia nell'età moderna
Questo contenuto si trova sul sito http://www.uniud.it/didattica/facolta/lettere/materiale-didattico/geografia-umana-a-a-2009-2010-dott-ssa-nadia-carestiato
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Geografia umana

 

Rapporto uomo-ambiente


· Udine - Uniud
Gratis
 
Gratis
 

Cartografia


· Udine - Uniud
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private