Bonaventura da Bagnoregio - La riconduzione delle arti alla teologia

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia della filosofia medievale B tenuto dalla professoressa Cecilia Panti. Viene data una lettura commentata dell’opuscolo Sulla riconduzione delle arti alla teologia (De reductione artium ad theologiam) di Bonaventura da Bagnoregio, con approfondimento storico-filosofico delle tematiche sviluppate nel testo. Il breve trattato del maestro francescano si propone di unificare e sistematizzare i gradi di sapere ai quali l’uomo può pervenire in vita attraverso l’esercizio della ragione. Ogni grado, a partire dalle arti meccaniche fino alla comprensione del sapere sommo delle Scritture, si configura per Bonaventura come una luce, cioè una forma di illuminazione mentale che trae origine dalla sola fonte divina, e che al contempo conduce a Dio.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della filosofia medievale B e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Panti Cecilia.
Trova ripetizioni online e lezioni private