Attività di cesteria nell’antichità

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Archeologia sperimentale tenuto dalla professoressa Cristina Lemorini. Viene proposta un’introduzione alla disciplina attraverso la descrizione delle sue basi teoriche e metodologiche. Il ruolo che riveste l’archeologia sperimentale nell’interpretazione delle evidenze archeologiche e nella sua divulgazione sarà documentato attraverso la presentazione di vari casi di studio. Verrà anche spiegato il rapporto di interdisciplinarietà che intercorre tra l’archeologia sperimentale e l’etnoarcheologia al fine di interpretare i contesti archeologici attraverso analogie con contesti viventi e contesti ricostruiti sperimentalmente. Si propone un'introduzione preliminare allo studio delle attività di intreccio nell’antichità attraverso la loro riproduzione utilizzando repliche di strumenti pre- e protostorici.

  • Esame di Archeologia sperimentale docente Prof. C. Lemorini
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia sperimentale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Lemorini Cristina.

Altri contenuti per Archeologia sperimentale

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private