Assegnazione mansioni equivalenti - Settore Radiotelevisivo

Questa dispensa fa riferimento al corso di Diritto Processuale Civile I, tenuto dal prof. Giorgio Costantino nell'anno accademico 2011.
Il documento riporta una sentenza del Tribunale di Roma emesso in data 15 febbraio 2005 in cui si analizza l'art. 2103 del codice civile con specifico riferimento al settore radiotelevisivo. Il Tribunale ritiene violato il predetto articolo quando un giornalista viene mandato a condurre un programma televisivo con argomento diverso rispetto al precedente e in una fascia oraria con meno ascolti; il giornalista ha quindi diritto al risarcimento del danno non solo patrimoniale, ma anche non patrimoniale (lesione immagine) procuratogli.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Processuale Civile I e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Costantino Giorgio.
Pagine totali: 13
 
1di 13
 
+ -
 
>
Assegnazione mansioni equivalenti - Settore Radiotelevisivo
Questo contenuto si trova sul sito http://www.giur.uniroma3.it/materiale/scarica/processuale_civileAL.html
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.

Altri contenuti per Diritto processuale civile

 

Introduzione causa - Schemi


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Modelli verbali udienza


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Trattazione causa- Schema


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
 

Procedimenti di cognizione


· Roma Tre - Uniroma3
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private