Arti dell’Islam e l’Italia

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Archeologia e storia dell'arte musulmana tenuto dalla professoressa Cristina Tonghini. Vengono presentate le principali linee di sviluppo dell’arte islamica fra 650 e 1700, e in special modo ci si concentra sui manufatti che oggi fanno parte di collezioni museali italiane, come ceramiche, metalli, vetro e prodotti tessili. Per illustrare la domanda ed il consumo di prodotti dal mondo islamico in Italia, e , più in generale, le pratiche di scambio con il mondo islamico, vienepreso in esame il valore documentario di una serie di manufatti, e descritta l’evidenza delle fonti scritte. Viene anche considerato l’impatto esercitato dalle importazioni sullo sviluppo delle produzioni locali.

  • Esame di Archeologia e storia dell'arte musulmana docente Prof. C. Tonghini
  • Università: Ca' Foscari Venezia - Unive
  • CdL: Corso di laurea magistrale in scienze dell'antichità: letterature, storia e archeologia
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia e storia dell'arte musulmana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Tonghini Cristina.

Altri contenuti per Archeologia e storia dell'arte musulmana

 
Gratis

Altri contenuti per Scienze dell'antichità: letterature, storia e archeologia

 
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private