Antropologia teatrale - Fondamenti

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Antropologia teatrale I A, tenuto dalla professoressa Clelia Falletti. Il comportamento pre-espressivo dell’essere umano in situazione di rappresentazione organizzata è indagato sulla scorta dei risultati degli studi che percorrono tutto il Novecento: dalla “scienza dell’attore” fondata dal maestro russo Konstantin Stanislavskij all’alba del secolo, all’ISTA (International School of Theatre Anthropology) fondata da Eugenio Barba nel 1980, alla Cattedra di Anthropologie Théâtrale istituita dal Collège de France per affidarla al maestro polacco Jerzy Grotowski nel 1997. Livello pre-espressivo, tecniche corporee extraquotidiane, corpo-mente, partitura e sottopartitura, sono alcune delle nuove parole che sostengono il discorso scientifico sull’arte dell’attore/danzatore, senza distinzione tra Oriente e Occidente.

  • Esame di Antropologia teatrale I A docente Prof. C. Falletti
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in lettere (letterature - linguaggi - comunicazione culturale)
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Antropologia teatrale I A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Falletti Clelia.

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private