Agostino, De ordine - La ricerca della via cristiana alla sapienza

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Storia della filosofia medievale A tenuto dalla professoressa Cecilia Panti. Il De ordine è uno dei primi dialoghi scritti da Agostino dopo la conversione al cristianesimo. Viene data una lettura commentata del testo, in traduzione italiana con il supporto del testo latino a fronte, completata da un inquadramento storico-filosofico dei temi discussi nell’opera e sviluppati nel pensiero dell’alto Medioevo (secoli VI-XII). I problemi filosofici affrontati nel De ordine sono molteplici ed emergono dall’approfondimento della questione iniziale: ciò che avviene nel mondo in modo, all’apparenza, casuale ha, in realtà, un ordine? La risposta, che pone la necessità di un ordine universale scaturito da Dio, offre l’opportunità di esplorare la questione del male, dell’amore passionale e dell’amore filosofico, dell’arte e della bellezza, per poi inoltrarsi in ambito gnoseologico, con una sistematica ricerca dell’ordine nei saperi e nelle conoscenze umane, la cui meta suprema è l’intellezione.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia della filosofia medievale A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Panti Cecilia.
Download Gratis

Media: 3 su 1 valutazioni

  • 13
  • 17-01-2012
Pagine totali: 2
 
1di 2
 
+ -
 
>
Agostino, De ordine - La ricerca della via cristiana alla sapienza
Questo contenuto si trova sul sito http://www.uniroma2.it/didattica/
Skuola.net ne mostra un'anteprima a titolo informativo.
Trova ripetizioni online e lezioni private