Africa da scoprire - Dalla cartografia veneziana del Quattrocento ai viaggi portoghesi di circumnavigazione dell’Africa

Questo materiale didattico si riferisce al coeso di Storia del commercio e della navigazione medievali tenuto dalla professoressa Anna Unali. Durante il Quattrocento le relazioni di viaggiatori occidentali che si sono volti verso l’India e l’Oriente africano hanno contribuito a porre le basi della conoscenza della rotta dell’oceano Indiano che il Portogallo intendeva seguire per raggiungere il mitico paese delle spezie. I veneziani, soprattutto, utilizzando quella vasta rete di informazioni hanno elaborato interessanti carte e mappamondi di notevole valore storico-geografico per le imprese in quelle terre e in quei mari ancora in gran parte sconosciuti. Vengono esaminati gli scritti e le opere cartografiche di autori veneziani, portoghesi, arabi e cinesi che costituiscono le più avanzate conoscenze geografiche sull’Africa orientale e sulle coste indiane e arabe del tardo Medioevo, come il mappamondo di Fra Mauro.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia del commercio e della navigazione medievali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Unali Anna.

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private