Politecnico delle Marche - Univpm

Politecnico delle Marche - Univpm

Ancona | Vai al sito dell'Ateneo »

Media: 3.6

Appunti, riassunti, informazioni e recensioni su Politecnico delle Marche - Univpm.

Sedi

logo politecnico delle marche





Storia

panoramica facolta ingegneria politecnico delle marche
Come sede universitaria, Ancona è una realtà piuttosto recente, ed è frutto di una lunga serie di necessità culturali e sociali, ma anche economiche e storiche. Già nel Medioevo la città fu sede di una Scuola di Diritto, e nel 1562 ottenne l'autorizzazione da parte di papa Pio VI ad istituire uno "Studium Generale cuiuscumque Facultatis et Scientiae", composta dalle Facoltà di Diritto Civile e Canonico e di Teologia, con la possibilità inoltre di istituire successivamente nuove Facoltà.

Solamente dopo la Prima guerra mondiale riemersero le aspirazioni universitarie di Ancona, ma soltanto nel secondo dopoguerra si giunse all'approvazione del potenziamento degli studi universitari nelle Marche, ed all'istituzione ad Ancona di una Facoltà di Economia e Commercio, quale sede distaccata dell'Università di Urbino. Nella nuova Facoltà le lezioni iniziarono nel novembre del 1959, ma solo dieci anni più tardi il Consiglio Direttivo approvò tutti gli atti relativi alla istituzione della Libera Università di Ancona, nonché il relativo statuto. Dal gennaio 2003 l'Università degli Studi di Ancona ha cambiato denominazione in "Università Politecnica delle Marche", nota anche come Univpm.


Serivizi e strutture


Associazioni studentesche