Sassari - Uniss

Sassari - Uniss

Sassari | Vai al sito dell'Ateneo »

Media: 3.1

Appunti, riassunti, informazioni e recensioni su Sassari - Uniss.

Sedi

logo universita di sassari


    Il Rettorato del'Università degli Studi di Sassari o Uniss si trova in Piazza Università 21. Le segreterie studenti e l'Ufficio Ricerca e relazioni internazionali, invece, hanno sede in Via Macao 32. Inoltre, alcune Facoltà hanno sedi distaccate in altre province sarde:

  • Alghero
  • Nuoro
  • Oristano





Storia

universita di sassari
La fondazione dell'ateneo di Sassari o Uniss risale al 1617, quando re Filippo III concesse lo statuto di università regia al collegio gesuitico. Si tratta, quindi, della prima università della Sardegna: a Cagliari, infatti, i corsi sarebbero iniziati solo nel 1626.

E' datato al 1765, invece, il regolamento con cui l'ateneo sassarese conosciuto come Uniss veniva riformato, con il riconoscimento delle quattro facoltà tradizionali: Teologia, Filosofia ed Arti, Giurisprudenza e Medicina. Ma durante il primo trentennio dell'Ottocento lo studio subì una fase di decadimento: con la Legge Casati, infatti, si previde la sua soppressione e fu solo grazie alla forte reazione della comunità locale che si ottenne la sospensione temporanea del provvedimento. In seguito, nel 1877, l'Università di Sassari venne parificata a quelle secondarie, inaugurando così una nuova fase di sviluppo.

Il rifiorire dell'ateneo, da quel momento in poi, non ha più conosciuto fine. Nel 1934 vennero istituite due nuove facoltà, Farmacia e Medicina Veterinaria, a cui si aggiunsero, nel tempo, quelle di Agraria, Magistero (successivamente trasformata in Lettere e Filosofia), Scienze Politiche, Lingue, Economia e Architettura. Dal 2001 l'ateneo sassarese è parte dei massimi livelli della classifica Censis, che include le migliori università italiane: nel 2006 è seconda tra i medi atenei, mentre è prima nel 2009.



Associazioni studentesche

Elenco completo delle associazioni studentesche dell'Università di Sassari