Parthenope - Uniparthenope

Parthenope - Uniparthenope

Napoli | Vai al sito dell'Ateneo »

Media: 3.2

Appunti, riassunti, informazioni e recensioni su Parthenope - Uniparthenope.

Sedi

logo universita parthenope napoli
L'Università degli Studi di Napoli "Parthenope", nota anche come Uniparthenope, ha la sua sede centrale in Via Ammiraglio Ferdinando Acton 38. Le strutture didattiche e i Dipartimenti sono dislocati sia sul territorio partenopeo, sia in sedi distaccate. Nel dettaglio:

  • Dipartimento di scienze motorie: Via Medina 40, Napoli
  • Palazzo Pacanowski: Via Generale Parisi 3, Napoli
  • Centro d'Ateneo per l'erogazione di Servizi Linguistici: Villa Doria d'Angri, Via Petrarca 80, Napoli
  • Centro Direzionale di Napoli isola C4
  • Via Cincinnato 4/10, Napoli
  • Via P. Fellecchia, Nola
  • Piazza G. Bruno, Nola


Storia

struttura universita parthenope di napoli
Le origini dell’Università degli Studi di Napoli "Parthenope" o Uniparthenope risalgono al 1919, quando il Regio Istituto di Incoraggiamento di Napoli si fa promotore, presso il Governo dell’istituzione, di un centro superiore di cultura nel quale il mare venisse "studiato in quanto è, in quanto produce ed in quanto mezzo di scambio" e che, accanto allo sviluppo della cultura scientifica, preparasse le menti alla "consapevole valorizzazione dei problemi economici relativi al mare".

Nel periodo tra il 1939 ed il 1940 l’Istituto cambia la propria denominazione, assumendo il nome che lo accompagnerà per un sessantennio: diventa così Istituto Universitario Navale - il "Navale", nel linguaggio quotidiano di docenti, studenti e personale. Un nome che, nel contesto formativo italiano ed internazionale, costituirà un costante riferimento alla cultura superiore marittima e marinara nelle forme più diverse.

Il processo di sviluppo, ancora oggi in corso, ha però raggiunto il momento più significativo per la storia dell’Ateneo nell’ultimo decennio: è negli anni Novanta, infatti, che si assiste alla crescita più rilevante - e forse impensabile solo un decennio prima - nell’offerta formativa, nella politica edilizia e nel numero di studenti - fattori, questi, chiaramente collegati tra loro.

Ancor più importante, tuttavia, nella "biografia" dell’Ateneo, è, nello stesso periodo, la crescita dell’offerta formativa: per la prima volta dalla fondazione, infatti, le due storiche Facoltà di Economia e Scienze Nautiche, a partire dall’Anno Accademico 1999/2000, vengono affiancate da tre Facoltà di nuova istituzione: Giurisprudenza, Ingegneria e Scienze Motorie, quest’ultima nascente dalla trasformazione dell’I.S.E.F. di Napoli.

In sede di ridefinizione dello Statuto, si è modificata la denominazione dell’Ateneo; un cambio di denominazione che, come il precedente, non vuole essere un’interruzione della continuità di tradizione dell’Ateneo, bensì una presa d’atto delle nuove prospettive in cui esso opera ed opererà per il prossimo futuro sulla base di quello che, in ottanta anni di storia, si è posto quale il più intimo e profondo carattere dell’Ateneo, il suo elemento più autenticamente tradizionale: la capacità di interagire con il contesto sociale e di captare in continuazione l’evolversi delle sue istanze.


Servizi e strutture


Associazioni studentesche

AIESEC Napoli Parthenope