Accademia di Belle Arti di Brera - Accademiadibrera

Accademia di Belle Arti di Brera - Accademiadibrer...

Milano | Vai al sito dell'Ateneo »

Media: 3.0

Appunti, riassunti, informazioni e recensioni su Accademia di Belle Arti di Brera - Accademiadibrera.

Sede

logo Accademia di Belle Arti di Brera



L'Accademia di Belle Arti di Brera, con sede a Milano (Via Brera 28), è una delle scuole più antiche d’Italia. La si può facilmente raggiungere in metro (Linea rossa "Cairoli" - Linea verde "Lanza" - Linea gialla "Montenapoleone") o in tram (numeri 3, 4, 12 o 14). La Scuola di Nuove tecnologie dell'arte e progettazione artistica per l'impresa, invece, si trova in Viale Marche 71, terzo piano (Linea gialla "Zara").




Storia

pinacoteca di brera
L'Accademia di Brera è un ateneo pubblico per l'Alta Formazione Artistica e Musicale, che rilascia diplomi di 1º livello (equivalenti alla laurea) e di 2º livello (equipollenti alla laurea magistrale).

L'istituzione, ospitata da palazzo Brera, un tempo sede dei Gesuiti, è stata fondata nel 1776 dall'Imperatrice Maria Teresa d'Austria, con lo scopo di sottoporre l'insegnamento dell'arte alla pubblica sorveglianza. Fu l'architetto Giuseppe Piermarini ad occuparsi del progetto, e fu sempre lui ad ottenere, nello stesso anno, la prima cattedra di Architettura dell'Accademia. Nel 1803, dopo una riforma, le materie di insegnamento furono: Architettura, Pittura, Scultura, Ornato, Incisione, Prospettiva, Anatomia Artistica ed Elementi di Figura. Nel 1805 iniziarono le esposizioni, che rimarranno annuali fino al 1891.

L'Accademia visse un periodo di crisi solo dopo l'Unità nazionale, e questo a causa dell'avvento della fotografia e del generale rifiuto di copiare le opere del passato. A seguito della riforma Gentile, accanto all'Accademia viene istituito il liceo artistico.

Sarà realmente con il secondo dopoguerra che l'istituzione tornerà a fiorire, grazie alla direzione di Aldo Carpi. Attualmente sono più di 3000 gli studenti che, ogni anno, scelgono l'Accademia di Brera: per accedere è necessario sostenere un test di ammissione, che consiste in una parte pratica ed in un eventuale colloquio attitudinale. La fama della scuola è indubbia: non a caso, si sono formati qui grandi artisti del calibro di Giuseppe Pellizza da Volpedo (allievo, oltretutto, di Francesco Hayez), Carlo Carrà e Ettore Paganini.


Servizi e strutture