Telecomunicazioni - Teoria

TEORIA DEI SEGNALI
TdS 1) Classificazione dei segnali: segnali determinati e segnali aleatori.
TdS 2) Rappresentazione dei segnali nel dominio della frequenza: segnali periodici a tempo continuo e segnali
aperiodici a tempo continuo.
TdS 3) Sistemi monodimensionali lineari a tempo continuo: risposta impulsiva, funzione di trasferimento e
condizioni di non distorsione lineare. Interferenza di intersimbolo.
TdS 4) Teorema del campionamento: campionamento ideale, naturale e istantaneo.
TdS 5) Altre Trasformate.
TdS 6) Richiami di teoria delle variabili aleatorie.
TdS 7) Processi stocastici stazionari ed ergodici. Rumore termico.

TELECOMUNICAZIONI
TLC 1) Canale AWGN. Banda equivalente di rumore, cifra di rumore e temperatura equivalente di rumore di una
rete 2-porte lineare. Effetto del rumore termico in collegamenti analogici e numerici costituiti da più tratte.
TLC 2) Modulazioni analogiche. Modulazione di ampiezza, fase e frequenza con portante sinusoidale.
Caratteristiche spettrali del segnale modulato. Multiplazione a divisione di frequenza. Dispositivi di modulazione e
demodulazione. Effetto del rumore nelle modulazioni analogiche. Qualità di trasmissione. Pre-enfasi e de-enfasi.
TLC 3) Sorgenti di informazione e codifica di sorgente. Misura dell’informazione. Sorgenti discrete con memoria e
senza memoria. Entropia. Source-Coding Theorem. Codifica di sorgente. Algoritmo di Huffman. Misura della distorsione.
TLC 4) Quantizzazione scalare uniforme e non uniforme. Quantizzazione vettoriale. PCM uniforme e non
uniforme. DPCM e Modulazione Delta. Cenni sulle tecniche di Analisi-Sintesi. Applicazione al segnale telefonico.
Multiplazione a divisione di tempo.

TLC 5) Rappresentazione geometrica di forme d’onda nello spazio dei segnali. Procedura di ortogonalizzazione di
Gram-Schmidt. Esempi di costellazioni. Segnali in banda base e in banda traslata. Energia media di una
costellazione. Labeling binario e codifica di Gray. Forme d’onda ortogonali, bi-ortogonali e simplesse.
Rappresentazione, generazione e proprietà di segnali PAM, PSK, FSK, QAM. Sequenze binarie. Codifica di linea.

TLC 6) Demodulazione e qualità delle trasmissioni numeriche su canale AWGN. Demodulazione a massima
verosimiglianza/maximum a posteriori. Ricevitore a correlazione. Filtri adattati. Demodulatori per segnali PAM,
PSK, QAM, FSK. Probabilità di errore per segnali PAM, PSK, QAM, FSK, binari ed M-ari, in banda base e banda
traslata. DPSK. Qualità di trasmissione per forme d’onda ortogonali, bi-ortogonali e simplesse. Limite di Shannon.
Efficienza spettrale.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Stefano_Luna di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Telecomunicazioni e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Politecnico delle Marche - Univpm o del prof Chiaraluce Franco.

Altri contenuti per Ingegneria elettronica

 
4.99 €
 

Controlli automatici 3


· Politecnico delle Marche - Univpm
2.99 €
 
4.99 €
 
4.99 €
Trova ripetizioni online e lezioni private