Sonoranti nelle lingue slave

Questo appunto si riferisce al corso di Filologia slava tenuto dalla professoressa Nicoletta Marcialis. Le sonoranti si conservano in molte lingue slavo meridionali. Esse possono avere funzione vocalica o consonantica a seconda del contesto. Verso la fine del periodo balto-slavo le sonoranti quando hanno funzione sillabica sviluppano una vocale precedente di appoggio, lunga o breve, anteriore o posteriore, a seconda che la sonorante fosse lunga o breve, molle o dura. Ne derivano sedici dittonghi.

  • Esame di Filologia slava docente Prof. N. Marcialis
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lingue e letterature moderne
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filologia slava e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Marcialis Nicoletta.

Altri contenuti per Filologia slava

 
2.99 €
 

Paleoslavo


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 
2.99 €

Altri contenuti per Lingue e letterature moderne

Trova ripetizioni online e lezioni private