Poesia comico realistica

Questo appunto si riferisce al corso di Letteratura italiana mod. B tenuto dal professor Francesco Iovine. Il filone della poesia comico-realistica fu usato dai Siciliani e dagli Stilnovisti, ma sempre in modo distinto dal genere lirico. I maggiori esponenti di questo filone sono Rustico Filippi e Cecco Angiolieri. Si tratta di un genere che risponde a degli aspetti convenzionali e ha precedenti nella tradizione romanza. Non è dunque poesia spontanea e autobiografica, ma convenzionale e minoritaria.
- Rustico Filippi: Oi dolce mio marito Aldobrandino; Quando Dio messer messerin fece;
- Cecco Angiolieri: La mia malinconia; S'i' fosse fuoco arderei 'l mondo; Tre cose solamente mi so' in grado.

  • Esame di Letteratura italiana mod. B docente Prof. F. Iovine
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vipviper di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana mod. B e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Iovine Francesco.

Altri contenuti per Letteratura italiana

 

Petrarca


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Dante, Vita Nova


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private