Che materia stai cercando?

Ulteriori informazioni

PAGINE

8

PESO

1.69 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Questo appunto si riferisce al corso di Letteratura italiana mod. B tenuto dal professor Francesco Iovine. Petrarca fa i conti con la tradizione letteraria precedente: fu un umanista la cui frequentazione dei testi classici fu assidua e attenta, e nelle sue opere rivisita e riutilizza, dissumulandone la fonte, i classici. Opere: Trionfi, Secretum, Canzoniere. Dal Canzoniere:
- Apollo, s'anchor vive il bel desio;
- Voi che ascoltate in rime sparse il suono;
- Era il giorno ch'al sol si scoloraro;
- Solo et pensoso i più deserti campi;
- L'arbor gentil che forte amai molt'anni;
- Zefiro torna e 'l bel tempo rimena.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
A.A.: 2002-2003

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana mod. B e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Iovine Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura italiana mod. b

Poesia comico realistica
Appunto
Dante, Vita Nova
Appunto
Vie de Saint Alexis
Appunto
Sequenza di Santa Eulalia
Appunto