Ordine ionico

Questo appunto si riferisce al corso di Archeologia e storia dell'arte greca tenuto dalla professoressa Elena Ghisellini. Differenze tra ordine dorico e ordine ionico:
- crepidoma con numero variabile di gradini;
- colonne più slanciate e più sottili con base costituita da due elementi, toro e spira;
- assenza di entasis;
- capitello con due volute per lato;
- architrave a tre fascie;
- fregi con modanature architettoniche;
- assenza di tripartizione della cella e di frontone decorato.

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Archeologia e storia dell'arte greca e romana A e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Ghisellini Elena.

Altri contenuti per Archeologia e storia dell'arte greca e romana

 

Leochares


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Cronologia assoluta e relativa


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Scultura ellenistica


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Urbanistica ellenistica


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private