Lezioni, Meccanica Applicata alle Macchine

Appunti di Meccanica applicata alle macchine per l'esame del professor D'Agostino su: classificazione delle macchine e delle coppie cinematiche, forze elastiche di richiamo, attrito radente, volvente e viscoso, cuscinetto a strisciamento, momento d'attrito di imperniamento, smorzatore viscoso, teoria dei contatti di Hertz, usura adesiva, abrasiva e per fatica superficiale, leggi di Vogel e Walther, meccanismi di lubrificazione, teoria di Reynolds della lubrificazione idrodinamica stazionaria, cuscinetti portanti, numero di Sommerfield e metodo iterativo, equazioni cardinali della dinamica e di d'Alembert, sistemi equivalenti, riduzione di masse, inerzie, forze e momenti, sistema ridotto di un gruppo di macchine, moto diretto e retrogrado, regime assoluto e periodico, grado di irregolarità e dimensionamento del volano con metodo di Tredgold, stabilità e instabilità, grado di staticità, regolare di Watt e Hartung, curva di Tolle, freno a pattino ad accostamento rigido e libero, ipotesi di Reye, freno a ceppo, freno a disco, freno a nastro, frizioni piane e coniche, vibrazione libera e forzata dei sistemi massa-molla e massa-molla-smorzatore, decremento logaritmico, isolamento attivo e passivo delle vibrazioni, sistemi vibranti a più gradi di libertà liberi e forzati, coefficienti di rigidità, smorzatore dinamico, sbilanciamento e bilanciamento statico e dinamico dei rotori, effetti dello sbilanciamento, analisi dinamica del rotore rigido, calcolo dei attivi e vincolari, coppie giroscopiche d'inerzia, modelli di Rankine e di Jeffcoff per le velocità critiche flessionali di sistemi ad un grado di libertà, velocità critiche flessionali per sistemi a più gradi di libertà, coefficienti di influenza, formula di Dunkerley, organi di trasmissione (giunti fissi, elastici e snodati, ruote di frizione con asse di Mozzi ad assi paralleli e assi incidenti, ruote dentate con profilo cicloidale e ad evolvente, vite senza fine e ruota elicoidale), rotismi ordinari e epicicloidali, formula di Willis, rotismo riduttore e differenziale automobilistico, trasmissione a cinghie piane con calcolo delle tensioni, studio del manovellismo di spinta (pistone-biella-manovella), moto del piede di biella, di un punto generico della biella e del bottone di manovella, forze d'inerzia rotative e alternative su pistone e manovella, bilanciamento, calcolo del momento motore, ciclo indicato del motore a combustione interna a quattro tempi, lavoro e potenza indicata, ordine di accensione per pluricilindri

  • Esame di Meccanica applicata alle macchine docente Prof. V. D'Agostino
  • Università: Salerno - Unisa
  • CdL: Corso di laurea in ingegneria meccanica
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher avescata di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Meccanica applicata alle macchine e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Salerno - Unisa o del prof D'Agostino Vincenzo.

Altri contenuti per Ingegneria meccanica

 

Meccanica dei fluidi - Appunti


· Salerno - Unisa
2.99 €
 

Termodinamica - Appunti


· Salerno - Unisa
2.99 €
 

Tecnologia generale dei materiali - Appunti


· Salerno - Unisa
2.99 €
 
2.99 €
Trova ripetizioni online e lezioni private