Letteratura teatrale italiana - Cavalleria Rusticana

Appunti di Letteratura teatrale italiana sulla novella di Giovanni Verga andata in scena la prima volta ad opera di Pietro Mascagni il 17 maggio 1890.
Turiddu Macca, ritornato nel suo paese dopo il servizio militare, ha l'amara sorpresa di trovare fidanzata con Alfio, ricco carrettiere, la sua bella innamorata, Lola, che presto si sposa. Egli allora corteggia e affascina Santa per far morire di gelosia Lola, la quale, durante l'assenza del marito, finisce per concedere il suo amore al giovane. Santa, però, ferita nell'orgoglio e disperata, rivela a compare Alfio, tornato a casa per festeggiare la Pasqua, il tradimento della moglie. L'orgoglioso carrettiere, per difendere il suo onore offeso, sfida a duello mortale il rivale, che, consapevole della colpa commessa e obbediente alle leggi della cavalleria del mondo contadino, accetta di battersi.

  • Esame di Letteratura teatrale italiana docente Prof. B. Alfonzetti
  • Università: La Sapienza - Uniroma1
  • CdL: Corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ninja13 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura teatrale italiana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Alfonzetti Beatrice.

Altri contenuti per Letteratura teatrale italiana

Trova ripetizioni online e lezioni private