Storia contemporanea - i parititi di massa e i sindacati di massa

Appunti di Storia contemporanea per l'esame del professor Piva sulla fine del 1800 in cui nascono i primi partiti di massa, che rappresentano i ceti sociali subalterni. Essi hanno una strttura permanente, si radicano sul territorio, mediano tra la società e lo stato e sono dotati di forte ideologia. In Italia in primo partito è quello socialista. Nasce anche il concetto di "sindacalismo": iniziano, cioè, a diffondersi organi che tutelano il lavoro. Le prime forme di sindacato sono le società di mutuo soccorso, sostituite, poi, dalle leghe di resistenza. NAscono anche le camere del lavoro.

  • Esame di Storia contemporanea docente Prof. F. Piva
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea magistrale in filologia letterature e storia dell'antichità
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher pianeti2002 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Piva Francesco.

Altri contenuti per Storia contemporanea

Altri contenuti per Filologia letterature e storia dell'antichità

Trova ripetizioni online e lezioni private