Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Il pedagogista, Dewey - Riassunto

Riassunto del testo "Il pedagogista" di John Dewey. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: l'eredità pedagogica di Dewey nella riflessione contemporanea (i prosecutori del suo pensiero), la scuolae il progresso sociale, scuola e soc

... Espandi »ietà. « Comprimi
Compra 4.99 €

Media: 5

  • 7
  • 17-01-2013
di 3 pagine totali
 
+ - 1:1 []
 
< >
Il pedagogista, Dewey - Riassunto
Scrivi la tua recensione »

Recensioni di chi ha scaricato il contenuto

Anteprima Testo:
DEWEY IN GENERALE Visse negli USA per quasi 100 anni dalla metà dell’Ottocento alla metà del Novecento. Egli riteneva che la società determina il comportamento degli individui ma a sua volta gli individui modificano la società. I bambini però vivono in una realtà scolastica che li allontana dalla vita reale ed è perciò necessaria una riforma della scuola. I bambini devono tornare ad imparare attraverso un contatto diretto con le cose, attraverso l’osservazione, l’ingegno, l’immaginazione ed il pensiero logico. Per questo Dewey, fondendo idealismo, pragmatismo, evoluzionismo suggeriva di inserire nella programmazione scolastica anche l’insegnamento di un lavoro manuale e di organizzare l’ambiente scolastico accuratamente, plasmandolo sulle esigenze del bambino. Inoltre egli definisce il RAPPORTO SOGGETTO-OGGETTO mettendolo in relazione col concetto di “transazione”: né il soggetto né l’oggetto sono precostituiti, come pensava la filosofia classica, ma si costituiscono reciprocamente nel... Espandi »lo scambio che avviene nel processo di conoscenza. CRITICHE A DEWEY: gli si rimproverarono l’eccessivo ottimismo, l’eccessivo puerocentrismo e il mancato superamento della prospettiva socio-adattiva per valorizzare le capacità fondamentali e la struttura delle discipline. Infatti troppo spazio era dato all’esperienza e l’apprendimento che ne seguiva era decisamente poco “intellettuale”; in molti vollero il ritorno ad un’educazione di stampo liberale in cui la libertà interiore è conquistata attraverso il valore della cultura. CONFRONTO TRA DEWEY E FROEBEL: per Dewey è importante la realtà nella vita dei ragazzi, mentre per Froebel è essenziale l’immaginazione della realtà. Tratti comuni sono invece il considerare come principale compito della scuola educare i ragazzi ad una vita di cooperazione e di aiuto reciproco tenendo in considerazione le inclinazioni e le attitudini di ognuno. L’EREDITÀ PEDAGOGICA DI DEWEY NELLA RIFLESSIONE CONTEMPORANEA (coè i prosecutori del suo pensiero) Hanno portato avanti le teorie di Dewey: - coloro che hanno aderito all’attivismo pedagogico europeo - i pedagogisti progressisti americani William Kilpatrick, Helen Parkurst, Carleton Washburne - i pedagogisti laici italiani: Lamberto Borghi, Aldo Visalberghi 1 “LA SCUOLA E IL PROGRESSO SOCIALE” costituisce il primo saggio del testo “Scuola e società”. Egli vi delinea una ipotesi di RIFORMA SCOLASTICA in linea con i tempi. Inizialmente Dewey afferma che il punto di vista individuale sulla scuola « Comprimi
Contenuti correlati