Geografia radicale

Questo appunto si riferisce al corso di Geografia tenuto dal professor Franco Salvatori. Un altro superamento della geografia funzionalista è la geografia radicale. 'Radicale' è traduzione italiana del termine anglosassone 'radical', che significa 'progressiva'. La geografia radicale parte dalle stesse critiche mosse al funzionalismo dalla geografia sistemica, ma propone una diversa risposta: il funzionalismo era legato al capitalismo e presupponeva quest'ultimo come l'unica organizzazione possibile. La geografia radicale, marxista, mette al centro la rendita e su di essa basa l'organizzazione sociale. Secondo la geografia radicale l'orgazizzazione del territorio è la riproduzione nello spazio geografico dell'organizzazione della società in classi, e va letta in termini di spazi dominanti e spazi dominati (teoria centro-periferia).

  • Esame di Geografia docente Prof. F. Salvatori
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Geografia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Salvatori Franco.

Altri contenuti per Geografia

 
2.99 €
 
2.99 €
 
2.99 €

Altri contenuti per Lettere

 

Concetto antropologico di cultura


· Tor Vergata - Uniroma2
Gratis
 
Gratis
 

Antropologia del nome


· Tor Vergata - Uniroma2
Gratis
 

Simboli, valori e pratiche del vino


· Tor Vergata - Uniroma2
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private