Gadda, Carlo Emilio - La scrittura

Appunti presi a lezione sul modo di scrivere di Gadda. Riferimenti alla Cognizione del dolore.
Gadda ha 5 maniere di scrittura che convivono in ogni suo libro: 1) Logico- razionale: discende dai suoi studi e dalle discipline filosofiche. 2) Umoristico-ironica: si riferisce a Charles Dickens e ad Alfredo Panzini. 3) Umoristico-seria-manzoniana: Manzoni è uno dei suoi modelli prediletti. Da questo nasce il modo umoristico dei soli fatti. 4) Enfatica-tragica: Gadda la definisce “meravigliosa seicento”, ossia il barocco, il meraviglioso, l’accentuazione dei particolari, mirabolanti stravolgimenti barocchi. 5) Cretina: maniera che si stabilizzza meno nel suo lavoro, puerile, omerica, che esprime ingenuità.

  • Esame di Letteratura Italiana Contemporanea docente Prof. S. Tamiozzo
  • Università: Ca' Foscari Venezia - Unive
  • CdL: Corso di laurea in lingue e civiltà moderne e contemporanee
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher emmebivenezia di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura Italiana Contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Tamiozzo Silvana.

Altri contenuti per Letteratura italiana contemporanea

 

Gadda, Carlo Emilio - La vita


· Ca' Foscari Venezia - Unive
Gratis
Trova ripetizioni online e lezioni private