Che materia stai cercando?

Federico II Appunti scolastici Premium

Questo appunto si riferisce al corso di Letteratura italiana, mod. B, tenuto dal professor Francesco Iovine. Federico II in prima persona scrisse versi e fu considerato da una critica filologica sommaria un poeta mediocre. Una sua composizione, il cui incipit è "Misura, providenza e meritanza da dell'uomo che è vile esser valente" è una evidente polemica antifeudale:... Vedi di più

Esame di Letteratura italiana, mod. B docente Prof. F. Iovine

Ulteriori informazioni

PAGINE

2

PESO

416.96 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Questo appunto si riferisce al corso di Letteratura italiana, mod. B, tenuto dal professor Francesco Iovine. Federico II in prima persona scrisse versi e fu considerato da una critica filologica sommaria un poeta mediocre. Una sua composizione, il cui incipit è "Misura, providenza e meritanza da dell'uomo che è vile esser valente" è una evidente polemica antifeudale: la nobiltà non è frutto di antico lignaggio né di ricchezze accumulate dalla stirpe. Si era evidentemente profilata un'alleanza dell'imperatore con i ceti mercantili emergenti.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere
SSD:
A.A.: 2002-2003

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letteratura italiana, mod. B e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Iovine Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letteratura italiana, mod. b

Metrica italiana
Appunto
Dante e la scuola poetica siciliana
Appunto
Scuola poetica siciliana
Appunto
Stilnovo
Appunto