Diritto commerciale - il fallimento

Appunti di Diritto commerciale per l'esame della professoressa Cirenei sugli inadempimenti: al creditore istante non si può addossare l’onere della prova della ricorrenza di tale elemento. Si richiede soltanto, perché possa considerarsi giustificata una procedura concorsuale complessa e onerosa come il fallimento, che all’istruttoria prefallimentare risulti un ammontare di debiti scaduti e non pagati non inferiore a 30mila euro.

  • Esame di Diritto commerciale docente Prof. M. Cirenei
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Mattorvergata di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto commerciale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Cirenei Maria Teresa.
Trova ripetizioni online e lezioni private