Bioingegneria elettronica parte III - Segnale EEG,segnale EMG e dispositivi con finalità di tipo terapeutico

Terza ed ultima parte degli appunti completi del corso di Bioingegneria elettronica, con spiegazioni precise e grafici commentati. In questa terza parte gli argomenti trattati riguardano il segnale elettroencefalografico (caratteristiche, posizionamento degli elettrodi, volume di prelievo, artefatti, catena di amplificazione, analisi spettrale, potenziali evocati), il segnale elettromiografico (caratteristiche, modalità di prelievo, crosstalk, posizionamento degli elettrodi) ed i dispositivi con finalità di tipo terapeutico: apparecchi per illuminazione per uso chirurgico (norme particolari e prove specifiche di illuminazione), tavoli operatori e trasportatori (norma particolare e sicurezza) ed elettrobisturi (modalità, stadio di uscita, prove di verifica periodiche).

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher AlbertoL di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Bioingegneria elettronica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Politecnico di Torino - Polito o del prof Knaflitz Marco.

Altri contenuti per Ingegneria biomedica

Trova ripetizioni online e lezioni private